Più Libri – Più Blog – Blog Camp Roma

Segnalo, in ordine cronologico, tre appuntamenti tutti molto 2.0 ai quali conto di partecipare tra il 6 e 1l 9 dicembre al Palazzo dei Congressi dell’Eur a Roma (è vero…manca ancora un pò , ma meglio organizzarsi per tempo).

(Clicca sulle immagini per info dettagliate – in basso il programma completo)

Tra gli ospiti :

Antonio Sofi, docente Sociologia della Comunicazione Uni Firenze
Diego Bianchi, Excite
Tiziano Caviglia, Socialdust
Massimo Mantellini, Punto informatico
Sergio Maistrello, Apogeo
Tony Siino, BlogItalia
Tommaso Tessarolo, Net Tv
Stefano Vitta, BlogDrops
Alessio Jacona, giornalista, consulente di comunicazione, editor blogs4biz.info
Mario Adinolfi, Partito Democratico
Paolo Guzzanti,
Senatore Forza Italia
Giorgia Meloni,
Vicepresidente della Camera, AN
Edoardo Sylos Labini, attore e autore teatrale

Più Libri

Un appuntamento con il libro, la lettura e i protagonisti di un universo editoriale vivo e dinamico che si conferma per il sesto anno: Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria, torna al Palazzo dei Congressi dell’Eur a Roma, dal 6 al 9 dicembre, con circa 400 editori, migliaia di libri, anteprime editoriali e incontri con autori ed ospiti, pronti ad accogliere il vasto pubblico degli amanti del libro: lo scorso anno la manifestazione ha superato il record di 50mila visitatori.

Più Blog

Negli ultimi dodici mesi l’evoluzione sociale italiana ha avvicinato mondo reale e mondo virtuale, facendo diventare l’italiano la quarta lingua mondiale dei blog (davanti a spagnolo e francese) e portando all’impennata della presenza online anche tra i netsurfer più maturi. L’espressione più diffusa del mondo virtuale è oggi il blog, il vero reality show della Rete, un multiverso dove c’è spazio per tutti, nel quale la regola non è la correttezza formale bensì l’empatia, la simpatia e l’antipatia.
Ecco perché parlare degli intrecci tra mondo del blog e mondo reale è interessante e divertente. Questo si propone PiùBlog, l’evento romano d’inizio dicembre. Dopo l’esperimento genovese e il successo dell’edizione 2006, PiùBLOG torna al Palacongressi di Roma EUR per dar vita allo Spazio Blog by Splinder.

Blog Camp Roma

Il 2007 è senza dubbio l’anno del Web 2.0 della “blogosfera” e dei Barcamp, un fenomeno che ha caratterizzato il dibattito attorno ai temi della rete e dell’innovazione in Italia e nel resto del mondo.
PiùBLOG, antesignana delle manifestazioni dedicate alla “blogosfera”, trasforma in BarCamp l’ultima delle sue giornate di convegni: una non-conferenza organizzata nell’ambito dell’evento alla fiera della Piccola e Media Editoria “Più Libri più liberi”, al Palazzo dei Congressi di Roma.
L’anno scorso la fiera Più Libri più liberi ha registrato un successo straordinario con 50.000 visitatori e +Blog ha offerto 4 giorni di dibattiti su diversi temi legati ai blogs e a Internet.
Quest’anno a +BlogCamp 2007 tireremo le somme di un anno di barcamp, faremo bilancio di quello che è successo. Una chiamata a raccolta dei barcampers per lanciare le idee verso il 2008 e continuare a “fare rete” anche al di fuori degli “addetti ai lavori”.

Accorrete gente!

😉

Giovedì 6 dicembre

10.00 BLOG E MEDIA, MARKETING & INFORMAZIONE

conduce: Marco Palombi, ex CEO e founder Splinder.com
Stefano Cera, Italian Blogs for Darfur
Mauro Lupi, Ad Maiora
Andrea Mancia, Tocque -Ville
Federico Mollicone, Centro Studi Elettricità
Antonio Pascotto, vice caporedattore Tg4
Antonio Pavolini, Blogger e podcast producer
Bruno Pellegrini, The Blog Tv
Giampaolo Rossi, Rai Net
Pietro Treccagnoli, Il Mattino

14.30 BLOG E POLITICA
(Intro) Enrico Marchetto, Università di Trieste (Diario Aperto)
conducono: Gianmario Mariniello, dirigente nazionale Azione Giovani e
Pierluigi Regoli, esperto di comunicazione politica PD

Mario Adinolfi,
Partito Democratico
Paolo Guzzanti,
Senatore Forza Italia
Giorgia Meloni,
Vicepresidente della Camera, AN

17.00 BLOG contro SECOND LIFE

conduce: Leo Sorge
Umberto Croppi, Direttore generale Fondazione Valore Italia (EX.IT)
Luca Nesti, cantautore, autore del libro “La mia vita in Second Life”
Simone Riccardi, Turboy Runo – SecondLife Lab
in collegamento da Santo Domingo:
David Orban, fondatore e Amministratore Delegato di Questar

18.30 Parole in cuffia
Intervengono l’autrice Alessia Rapone, Michele Sorice, Bruno Ugolini
A cura di Racconto

Venerdì 7 dicembre

10.00 BLOG & PSICHE
(I blog “pro ana” e le net dipendenze)

conduce: Daniele La Barbera, psichiatra, Presid. Società It. Psicotecnologie e Clinica dei Nuovi Media
Barbara Bellini, Content & Community Manager Dada.net
Tonino Cantelmi, psichiatra e Presidente degli Psicologi e Psichiatri Cattolici
Paolo Murgia, Community Manager di Dada.net
Maria Rita Parsi, psicoterapeuta e scrittrice
Santo Rullo, psichiatra, Dipartimento disturbi alimentari
Beatrice Toro, Psicoterapeuta specializzata in net dipendenze

12.00 BLOG & CRIMINI INFORMATICI

conduce: Roberta Bruzzone, criminologo, Vice Presidente Icaa
Leo Stilo, direttore della rivista Il Nuovo Diritto e crimine.info
Massimo Melica, avvocato, Presidente del Centro Studi di Informatica Giuridica
Marco Strano, criminologo, Presidente ICAA

14.30 BLOG 3.0
conduce:Antonio Sofi, docente Sociologia della Comunicazione Uni Firenze
Diego Bianchi, Excite
Tiziano Caviglia, Socialdust
Massimo Mantellini, Punto informatico
Sergio Maistrello, Apogeo
Tony Siino, BlogItalia
Tommaso Tessarolo, Net Tv
Stefano Vitta, BlogDrops

17.00 BLOG E AZIENDE
conduce:Alberto D’Ottavi – blogger (infoservi) e autore del libro “Web 2.0”.
Leonardo Bellini, autore di Fare Business con il Web – web marketing
Filippo Berto, Fratelli Berto
Mafe De Baggis, digital marketing consultant
Andrea Genovese, direttore di 7th Floor
Alessio Jacona, giornalista, consulente di comunicazione, editor blogs4biz.info
Howard Liptzin, Product Marketing Manager Dada.net
Marco Magnocavallo, founder Blogo.it
Antonio Tombolini, Simplicissimus

19.00/21.00 BLOG & LIBRI
conducono: Marina Bellini & Leo Sorge
Maurizio Anselmo, Editore Challenger
Raffaello Avanzini, Vice Presidente della Newton Compton
Maurizio Caminito, Direttore Biblioteche di Roma
Alberto Castelvecchi, Editore
Fabrizio Fazzari, Editore La Lontra
Eleonora Gandini, responsabile Lulu.com Italia
Marco Palombi, ex CEO e founder Splinder.com
Della Passarelli, Editrice Sinnos

 

 

Sabato 8 dicembre

BLOG & SCRITTURA
conduce: Maddalena Mapelli, Dottorato in Scienze del Linguaggio,
della Cognizione e della Formazione
10.00 Scrivere in Rete
Stefano Epifani, Docente di Organizzazione e gestione della comunicazione
interattiva, Scienze della comunicazione – La Sapienza
Mario Galzigna, Docente di Storia della Scienza e Epistemologia Clinica,
Università di Venezia
Paolo Melissi (Melpunk) redattore di Bookshop

11.30 ALBERTO BEVILACQUA risponde ai blogger

14.30 FUTURISMO: BLOGRINASCITA
conduce:Antonio Saccoccio, fondatore del movimento dei Neofuturisti italiani

con la partecipazione di LUCE MARINETTI
Umberto Croppi,direttore Fondazione Valore Italia
Antonio Gasbarrini, critico d’arte
Per i Neofuturisti:
Gianluigi Giorgetti, attore e autore teatrale
Marco Zappa, artista e docente alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano
Edoardo Sylos Labini, attore e autore teatrale

16.00 TEATRO ON THE BLOG
conduce:Marina Bellini

LINO BANFI, il blog nel pallone
Cinzia Leone

18.00 CINEMA ON THE BLOG

Conduce : Enrico Di Troia, attore e doppiatore
Durante il dibattito i migliori doppiatori italiani mostreranno in sala come si doppia un film
Con la direzione del doppiaggio di Francesco Vairano:
Letizia Ciampa doppia Emma Watson (Ermione) in Harry Potter
Cristiana Lionello doppia Sharon Stone nel film Basic Instinct
Dario Penne doppia Anthony Hopkins nel film La macchia umana
Alessio Puccio doppia Daniel Radcliffe nel film Harry Potter
Francesco Vairano doppia Andy Serkis (Gollum) ne Il signore degli anelli

19.30/21.00 RADIO PRIVATE: BLOG ANTE LITTERAM?

Maurizio Amici, Progetto Broadcast Italia
Tullio Bellia, attore e giornalista
Rita Correnti, organizzatrice della Mostra “Roma e le Radio Libere”
Anna Pettinelli,
Conduttrice radiofonica

Annunci

Il mio primo barcamp! – Firenze WaveCamp 2007

Per chi dice che i blogger fanno vita sedentaria priva di attività fisica e fatica:

NON E’ VERO!!!

2 giorni di barcamp sono una bella prova di sopravvivenza…specie se la temperatura ambiente sfiora i 45°…

per ora vi posto qualche foto…a breve le mie personalissime considerazioni.

Clicca sulla foto per vedere il set completo 😉

Le nuove 7 meraviglie del Mondo

Tempo fa avevo riportato la notizia della votazione 2.0 delle nuove 7 meraviglie del mondo.

Ecco i risultati (clicca sulle foto per ingrandire) :

  • Il Colosseo Il Colosseo
  • La Grande Muraglia cinese La Grande Muraglia cinese
  • L’antica città giordana di Petra L’antica città giordana di Petra
  • La Statua di Cristo Redentore di Rio de Janeiro in Brasile La Statua di Cristo Redentore di Rio de Janeiro in Brasile
  • La Piramide Maya di Chichen Itza in Messico La Piramide Maya di Chichen Itza in Messico
  • Le Rovine Inca di Machu Picchu in Perù Le Rovine Inca di Machu Picchu in Perù
  • Il Taj Mahal (India) Il Taj Mahal (India)

Questo il sito dove era possibile votare.

E questo un bel video riassuntivo!

Per approfondimenti vi riporto l’Ansa.

😉

fonte Ansa.it

LISBONA – Il Colosseo ce l’ha fatta. Nella notte di Lisbona il celebre monumento romano è stato proclamato con altri sei siti eccezionali del pianeta ‘Nuova Meraviglia’ del mondo dopo un molto mediatico e discusso sondaggio universale promosso dal cineasta svizzero-canadese Bernard Weber, cui hanno partecipato 100 milioni di persone di tutti i continenti secondo gli organizzatori. Con il Colosseo sono stati eletti Nuove Sette Meraviglie del Mondo, la Il Colosseo c’e l’ha fatta. Nella notte di Lisbona il celebre monumento romano è stato proclamato con altri sei siti eccezionali del pianeta ‘Nuova Meraviglia’ del mondo dopo un molto mediatico e discusso sondaggio universale promosso dal cineasta svizzero-canadese Bernard Weber, cui hanno partecipato 100 milioni di persone di tutti i continenti secondo gli organizzatori.

Con il Colosseo sono stati eletti Nuove Sette Meraviglie del Mondo, la Grande Muraglia cinese, l’antica città giordana di Petra, la Statua di Cristo Redentore di Rio de Janeiro in Brasile, le Rovine Inca di Machu Picchu in Perù, la Piramide Maya di Chichen Itza in Messico, e il Taj Mahal (India). La proclamazione delle ‘Nuove Sette Meraviglie’ è stata fatta durante un megaspettacolo nello stadio Luz, i cui diritti sono stati venduti a decine di emittenti, con un pubblico potenziale di 1,6 miliardi di spettatori. In tribuna anche il presidente portoghese Hanibal Cavaco Silva e il premier José Socrates. Fra gli artisti sul palco Jennifer Lopez, Alessandro Safina, José Carreras, Dulce Pontes. La data, il sette luglio del 2007, ovviamente non è stata scelta per caso: è il 7.7.07, tutti sette come appunto le ‘Nuove Sette Meraviglie’. L’idea delle ‘Nuove Meraviglie’ è venuta a Weber quando i talebani hanno distrutto i budda giganti di Bamiyan, in Afghanistan. .

21 FINALISTI – Le Nuove Meraviglie sono state scelte fra i 21 siti finalisti indicati nel 2006 da un gruppo di esperti guidato dall’ex-direttore generale dell’Unesco, lo spagnolo Federico Mayor. Oltre ai Sette vincitori, erano in gara anche l’Acropoli di Atene, l’Alhambra di Granada, Angkor Wat in Cambogia, le statue dell’isola di Pasqua, la torre Eiffel di Parigi, Santa Sofia a Istanbul, il tempio di Kiyomizu, a Kyoto, il Cremlino di Mosca, il castello di Neuschwanste in in Baviera, le piramidi di Giza in Egitto, la Statua della libertà di New York, Stonehenge, a sud di Londra, l’Opera di Sydney in Australia e l’antico Timbuktu, nel Mali.

LE DISTANZE DELL’UNESCODall’iniziativa di Weber aveva preso le distanze anticipatamente l’Unesco. La lista delle ‘Nuove Sette Meraviglie’, aveva tenuto a precisare l’organizzazione mondiale della cultura, “sarà frutto di una iniziativa privata che non potrà in alcun modo contribuire in maniera significativa e durevole alla ‘preservazione dei siti eletti'”. “Non c’é alcun punto di paragone – aveva aggiunto – fra l’iniziativa mediatica e il lavoro scientifico ed educativo di iscrizione dei siti sulla Lista del Patrimonio Mondiale”.

PIRAMIDI, MERAVIGLIA D’ONORE – Le Piramidi sono l’unica delle Sette Meraviglie del mondo antico designate tali oltre due millenni fa – a essere tuttora in piedi. Le altre, il Faro di Alessandria, il Tempio di Artemide, la Statua di Zeus, il Colosso di Rodi, i Giardini di Babilonia il Mausoleo di Halicarnasso sono spariti nel corso dei secoli. Le piramidi, dopo la reazione irritata delle autorità egiziane per la loro inclusione nel sondaggio privato promosso da Weber, sono state proclamate d’ufficio ‘Meraviglia d’onoré, fuori concorso. L’iniziativa ha avuto più impatto nei paesi emergenti, dove attorno al sondaggio si sono sviluppati riflessi di forte coinvolgimento nazionale, come in Brasile, Giordania, Cina o India, che si sono mobilitati per i candidati nazionali, mentre in Europa sembra essere stata accolta con maggiore freddezza.

Processo G8: Google Earth aiuta la difesa

Fonte Repubblica.it
GENOVA – Nei processi del G8 genovese del 2001 sbarca anche internet. Mentre sulla scena politico istituzionale tengono banco le polemiche sulle sconcertanti telefonate tra poliziotti della notte del 21 luglio (“speriamo muoiano tutti… tanto uno già..1 a 0 per noi” dice una agente del 113) ieri nel tribunale del capoluogo ligure si sono svolti tre processi per fatti relativi al luglio del 2001. In uno, quello che vede imputati 25 giovani accusati di devastazione e saccheggio il consulente della difesa Carlo Bachschmidt ha ricostruito gli spostamenti delle forze dell’ordine e delle tute bianche in via Tolemaide, teatro degli scontri più duri. Lo ha fatto utilizzando delle mappe della zona scaricate da Google Earth. La tesi dei difensori è quella per cui i manifestanti reagirono con violenza dopo le cariche immotivate delle forze dell’ordine […] .

Di chi siano le colpe ce lo dirà (chissà quando) la sentenza del Tribunale di Genova.

Io ho le mie idee, rafforzate da testimonianze ogni giorno più sconvolgenti.

Intanto la notizia che mi ha incuriosito è l’utilizzo delle mappe di Google da parte della difesa di 25 “zecche”, per dirla coi termini usati dalla funzionaria di Polizia ormai famosa per “l’1 a 0 per noi” riferito all’assassinio di Carlo Giuliani.

L’utilizzo 2.0 di Internet permette, a chi ha la pazienza di cercare, di sapere qualcosa in più rispetto a fatti “scomodi” tipo quelli avvenuti tra le mura della Diaz.

Se l’uso di una mappa autoprodotta, come di video inediti messi online su YouTube e simili, potrà servire a fare ulteriore luce su questa e su altre “zone d’ombra” sarà, credo, un bel passo avanti per tutti.

Miccichè 2.0

Per la gioia di tutti ecco la mia ultima fatica su Spindoc.
Per appassionati.

😉

Per la serie Politica 2.0 i riflettori di Spindoc puntano sulla Sicilia.Il blog è quello, tutto nuovo, di Gianfranco Miccichè.

Tale sito risulta innovativo nella parte dedicata all’iniziativa sul 60° anniversario dell A.R.S., quanto a modalità e fini politici.
(Inizialmente il sito era nato, come si legge nell’header in alto, in veste di blog dell’evento.)

Concentriamoci sulla sezione “anniversario” (vero cuore 2.0 del sito e che ora sembra essere diventata un blog a parte) e vediamo innanzitutto cosa non è.
Non si tratta di un weblog elettorale tipo quello di Diego Cammarata (per altro in parte curato dalla stessa mano).
Non nasce come vetrina di un candidato bensì in qualità di “Blog del 60° anniversario dell’Assemblea Regionale Siciliana” (di cui Miccichè è Presidente) che, peraltro, ha già un suo sito.
Non muore all’indomani di un elezione ma, al contrario, nasce subito dopo.

L’home page (i cui contenuti risiedono ora, stranamente, nella sezione evento) accoglie il navigatore con fare colloquiale:

Buongiorno, per chi non mi conosce, io sono Gianfranco Micciché, sono il presidente di questo Parlamento, di questa Assemblea, cosa di cui vado infinitamente orgoglioso… Il giorno 14 giugno apriamo il portone monumentale della sede dell’ARS, chiuso dal 1840, e lo facciamo come gesto simbolico dell’apertura del Palazzo, il Palazzo è di tutti, Il Palazzo è della gente, chiunque può entrare,e si entra dalla Porta Principale.

Continua.

DiarioAperto: inchiesta sui blog italiani 2007

da Pandemia.info

SWG e Università di Trieste hanno pubblicato tutti i dati relativi all’inchiesta sui blog italiani, realizzata con un questionario al quale hanno risposto 4000 lettori di blog.

L’indagine, cui hanno collaborato anche Splinder e Punto Informatico, si chiama DiarioAperto ed è basata su un campione non statistico ma qualitativamente rilevante.

I risultati completi e scaricabili in formato PDF li trovate qui.

iMille. Una base 2.0 per il PD

“One member one blog!”

Il Partito Democratico ha bisogno di una base che si senta coinvolta e che scelga i candidati alle primarie del 14 ottobre in maniera trasparente e condivisa.

Da questa esigenza nasce l’idea de “iMille”.

Maggiori info su Webgol e qui.